sabato 7 marzo 2020

Verso il rifugio Castelberto.

05 Gennaio 2020

Un'escursione all'alba in Lessinia, verso il rifugio Castelberto, un pò di neve e dei paesaggi mozzafiato.




Le prime luci del mattino...

Sullo sfondo gli Appennini.

Le prime luci del mattino su malga Camporetratto.

Il monte Baldo.

I primi raggi del sole accarezzano le cime.

Segnaletica stradale....

Verso Castelberto...

Ecco i primi raggi a malga Scortigara di fondo.

Malga Scortigara di fondo e in alto Scortigara di mezzo.

Cippo segnaletico la scritta non mi è chiara...

Altro cippo, qui si legge chiaramente 1911...

Sullo sfondo il monte Baldo...

Da qui si vede quasi tutta la lessinia...

In alto a destra il monte Tomba.

Al centro immagine il gruppo del Carega.

Le tipiche rocce della Lessinia in primo piano.

Altro cippo di confine.

Sotto la Lessinia, la pianura padana con un pò di foschia e all'orizzonte gli Appennini.

In basso la valle dei ronchi che termina ai piedi del Carega.

il punto d'osservazione a Castelberto, siamo sopra la val d'Adige e il Baldo
 ci nasconde il lago di Garda.

Primo piano sul Carega.

In questo scatto si distinguono nella neve le due pozze di abbeveraggio.

Il rifugio Castelberto, in alto nel cielo due mongolfiere.

Altra immagine del Carega.

Ancora malga Scortigara di fondo, come cambia la luce!!

Lessinia e Carega in bianco e nero.

E' incredibile quanto sia difficile per noi scattare in verticale, il risultato però...

Rientro verso casa, visuale perfetta foschia praticamente inesistente.

Se non sbaglio dovrebbe essere malga Coe Veronesi...

Qui non manca niente, le rocce, la pozza, la malga, il paesaggio ed il Baldo!

Malga Camporetratto ai piedi del Baldo.

domenica 3 febbraio 2019

Dicembre 2018

Una passeggiata all'alba sul monte Grolla in Lessinia...
Un'uscita invernale con pochi residui di neve e qualche scatto ai camosci...



Prime luci del giorno sul sentiero


Una veduta mozzafiato sulla val d'illasi.


Maestoso il Baldo in questa foto.


Particolare sulla Val d'illesi, raggi del sole bucano la foschia.


La luce radente scolpisce i dettagli della montagna.


Le pietre della Lessinia, usate come linea di confine...


Nei sinuosi dossi della lesinai svetta la pala eolica del monte Pecora.



Una bellissima giornata, il vento ha ripulito la foschia, almeno in montagna...


Il nostro Carega praticamente ancora senza neve, qualche residuo solo sulla vetta.


Un paesaggio verso Ovest.


Malga Pigarolo con la pozza ghiacciata.


Altro scatto sulla val d'Illasi sullo sfondo a destra si intravede l'omonimo castello.


Una panoramica con il Baldo sullo sfondo ed il monte tomba a destra.



La bela Lasta e il Carega.


Si vedono ancora le trincee scavate durante la prima guerra Mondiale.


Panoramica verso Passo Malera.



Un camoscio scruta il dirupo.


Un altro bel esemplare di rupicapra.


Alberi in controluce.

 

Accidenti... Mi ha visto...


Molto elegantemente si mette al sicuro...


Per chiudere un controluce sulla pozza della malga Parparo di sopra.